Calcio a 5 serie D:
tempo di derby a San Severino

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Tempo di derby per la squadra di calcio a 5 della Polisportiva Serralta che si accinge a disputare, si gioca domani pomeriggio con inizio alle ore 15.30 presso il Palasport “Ciarapica”, per la prima volta in assoluto a questi livelli e per questo campionato la stracittadina contro i cugini della Settempeda. La sfida tra le due compagini settempedane, valevole per il terzo turno, è una novità assoluta per il torneo di Serie D, anche perché la squadra biancorossa è stata costituita proprio in questa stagione al contrario dei gialloblù che ormai sono una squadra esperta di questo campionato, anche se quest’anno sono stati inseriti in questo girone per loro nuovo e si sono presentati al via con un organico giovane e rinnovato in 5/6 elementi e per questi motivi ci sarà bisogno di tempo per trovare la giusta amalgama e prendere le misure ai nuovi rivali ed al modo di giocare nel nuovo girone. Campionato che ha visto la disputa delle prime due giornate in cui il Serralta ha raccolto 3 punti, tutti giunti dalla bella vittoria casalinga all’esordio sull’Avenale (2-1 con reti di Trombetti e Falistocco), mentre la prima trasferta in quel di Matelica è risultata sfortunata riservando una sconfitta, seppur di misura. Ora il calendario propone questo match dove il Serralta, pur rispettando come sempre i rivali tanto più in questa occasione trattandosi dei concittadini della Settempeda e quindi di avversari che si conoscono molto bene, cercherà di cogliere una vittoria che sarebbe importante per muovere la classifica, per aumentare l’autostima e la convinzione nei propri mezze e, infine, avrebbe un valore doppio in quanto ottenuta in un derby dove sarà possibile vedere un sano agonismo, ma allo stesso tempo tutti si augurano che in campo prevalga correttezza e lealtà sportiva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X