A Civitanova bagno di folla
per il campione Mirolad Cavic

NUOTO - L'atleta, oro nei 50 m farfalla ai mondiali di Roma, è stato ospite della piscina Comunale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

conferenza-campione-nuoto-018-300x225

di Emanuele Trementozzi

“Posso e voglio battere Phelps“. Queste le prime parole di Mirolad Cavic, nuotatore serbo, argento alle scorse Olimpiadi di Pechino, nella categoria 100 m farfalla. La piscina comunale di Civitanova Marche è stata la location dell’atteso incontro. La cooperativa Il Grillo, gestore dell’impianto, è stata l’organizzatrice dell’evento in collaborazione con lo sponsor tecnico Arena Italia. Un bagno di folla, che ha riunito giovani fans, giornalisti e semplici curiosi di conoscere il campione serbo. Ha iniziato a nuotare fin dall’età di nove anni e a quindici ha iniziato a vincere, mettendo a frutto il duro lavoro giornaliero che si aggira sulle cinque ore e che richiede enorme sacrificio e dedizione. Il suo personal score annovera un argento nei 100 m farfalla alle Olimpiadi di Pechino 2008, un oro nei 50 m farfalla e argento nei 100 m farfalla ai Campionati Mondiali di Roma nel 2009.

conferenza-campione-nuoto-009-300x225

Pechino gli ha donato la popolarità e il campione non ha nessuna intenzione di dimenticarlo. “Ringrazio tutti voi dell’accoglienza calorosa riservatami, sembra di essere a casa – ha continuato nel suo racconto Mirolad – Esser diventato famoso non ha cambiato i miei obiettivi. Ho più responsabilità, ma il mio unico scopo è quello di vincere. Phelps non mi fa paura, sto lavorando per batterlo. Ricevere la medaglia, ascoltare il suono del mio inno nazionale al momento della celebrazione, sono stati momenti di straordinaria emozione. I più alti della mia carriera“. Quindi il campione serbo si è prestato alle foto dei piccoli fans ed ha firmato decine di autografi, dimostrando la sua totale disponibilità. Mirolad Cavic, 197 cm di muscoli, forza e potenza. Ma soprattutto, di grande umiltà.

conferenza-campione-nuoto-010-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X