Cinque anni fa moriva Arafat, Abu Mazen: “Lottiamo per la Palestina”

prova titoletto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

MIDEAST PALESTINIANS ARAFAT

(ANSA) RAMALLAH – “Lo Stato palestinese è una istanza riconosciuta dal mondo intero. Noi adesso conduciamo una lotta per ottenere il riconoscimento dei suoi confini”: lo ha detto il presidente dell’Anp Abu Mazen durante un discorso pronunciato alla ‘Muqata’ (il quartier generale di Ramallah) nel quinto anniversario della morte del presidente Yasser Arafat. Parlando di fronte ad una grande folla di palestinesi giunti per l’occasione da tutta la Cisgiordania, Abu Mazen ha ribadito che l’Anp si rifiuta di riprendere le trattative con Israele finché non abbia ottenuto un impegno al congelamento di tutte le attività di colonizzazione.

Prima del discorso di Abu Mazen altoparlanti hanno rilanciato alle masse la voce di Arafat: ”Noi siamo gli eroi – diceva il leader storico dell’Olp – Un giorno i bambini palestinesi sventoleranno la bandiera di Palestina sulle moschee e sulle chiese di Gerusalemme”. La forte affluenza di pubblico, in particolare di simpatizzanti di al-Fatah, viene interpretata come un tentativo di influenzare Abu Mazen affinche’ non rinunci a candidarsi ad un nuovo mandato di presidente dell’Anp, in vista delle elezioni del gennaio 2010.

Lo abbiamo detto in passato e lo ribadiamo anche oggi: non possiamo accettare uno Stato dai confini provvisori”: lo ha dichiarato il presidente dell’Anp Abu Mazen (Mahmud Abbas) in un comizio tenuto a Ramallah in occasione del quinto anniversario della morte di Yasser Arafat. Abu Mazen ha così respinto un progetto di pace illustrato nei giorni scorsi dal n.2 di Kadima (partito israeliano di opposizione) Shaul Mofaz, un ex ministro della difesa, che prevede la costituzione in tempi brevi di uno stato palestinese indipendente a Gaza e nel 60 per cento della Cisgiordania. Abu Mazen ha anche accusato il governo israeliano di voler impedire, nei fatti, la realizzazione della formula dei due Stati per i due popoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X