Il Dalai Lama visita lo stato indiano conteso

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

INDIA THE DALAI LAMA

(ansa)

TAWANG (INDIA)  – Il Dalai Lama, leader spirituale dei tibetani, ha cominciato oggi una delicata visita nel remoto stato indiano dell’Arunachal Pradesh, conteso tra India e Cina, viaggio che ha rinfocolato le tensioni tra i due giganti d’Asia.

Il Dalai Lama è giunto in elicottero al monastero di Tawang, 3500 metri di altitudine, acclamato da migliaia di buddisti. Il monastero, antico di 400 anni, è stato il primo luogo di residenza del Dalai Lama dopo la sua fuga dal Tibet nel 1959.

Lo stato dell’Arunachal Pradesh, che per quasi tutto l’anno é ammantato dalla neve, è posto al confine tra India e Cina (Tibet) ed è conteso tra i due Paesi che hanno anche combattuto una guerra, breve ma sanguinosa, nel 1962 per il suo possesso. Prima della visita di oggi la Cina aveva chiesto al governo indiano di non consentire che l’esponente tibetano si recasse a Tawang, appello respinto dall’India secondo la quale il Dalai Lama “é un ospite d’onore dell’India (dove risiede a Dharamsala) e può muoversi liberamente”. Lo stesso leader tibetano in esilio ha definito la visita “un semplice viaggio spirituale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X