Mister Palombi analizza
la giornata di Prima categoria:
“Impegno duro per la capolista”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giacomo-Marilungo-punta-del-Monte-San-Pietrangeli

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C (nella foto l’attaccante del Monte San Pietrangeli Giacomo Marilungo) è arrivato alla nona giornata con il Portorecanati assoluto dominatore del primo segmento di stagione, ormai prossimo il primo traguardo del terzo di stagione. Francesco Palombi, intramontabile giocatore, ora allenatore del Matelica del campionato che scorre veloce dice: “I risultati hanno premiato il Portorecanati, squadra attrezzata senza ombra di dubbio che ha saputo sfruttare al meglio un avvio sicuramente subito al meglio. Per ora nulla da eccepire anche se il campionato è ancora lungo ma questo avvio così importante fa pensare che possa essere la stagione giusta per effettuare il decollo verso il campionato di Promozione”.

Sabato scorso nel confronto diretto Matelica battuto ma uscito a testa alta dal Monaldi?
“Abbiamo giocato una buona gara costruendo almeno un paio di ghiotte palle gol nel primo tempo mentre nella ripresa le cose potevano andare meglio visto quello che è successo in campo”.

La capolista nel prossimo fine settimana sarà impegnata a Passo di Treia contro l’Aurora…
“Impegno non facile. La squadra di casa è sicuramente una buona squadra capace di giocare anche un buon calcio, carattere non manca alla squadra biancorossa pertanto pensare ad una partita facile facile per la capolista non mi sembra il caso. Dovrà fare attenzione”.

Per il Matelica ecco il derby con il Camerino…
“Una partita importante contro una squadra guidata al meglio da Giorgio Micarelli, tecnico preparato e di indubbia qualità. Sarà una grande sfida ne sono convinto della quale non faccio previsioni. Dico solo che sarà una gran partita”.

La Vigor Pollenza rende visita alla  Samb Montecassiano. Disco rosso?
“Premetto che sono due ottime squadre capaci di far gioco per centrare l’obiettivo primario. La Vigor Pollenza non la scopro io, è squadra che punta in alto anche se la classifica al momento la penalizza. Penso che anche in questo caso sarebbe bene usare la tripla”.

Monte San Pietrangeli di mister Chiodi riceve la visita della Lorese…
“Tanti ex in campo ma anche un Monte San Pietrangeli galvanizzato della vittoria ottenuta sabato scorso a Camerino in condizioni sicuramente favorevoli visto che il Camerino ha perso il portiere Mosciatti a dieci minuti dal termine lasciando i camerti in dieci. Non sarà una passeggiata ma sicuramente favorita nel confronto con la rilanciata Lorese”.

Il Montefano a Mogliano: tutto facile?
“Non direi. Attenzione all’entusiasmo del Mogliano, squadra in crescita e capace di farsi rispettare contro un Montefano sicuramente forte e ben strutturato. Partita incertissima”.

Helvia Recina-Urbisaglia con fattore campo decisivo?
“Potrebbe esserlo anche se la formazione guidata da Cruciani non farà da semplice spettatore. In casa L’Helvia Recina concede pochissimo di fronte al suo pubblico. Favorita la squadra di casa”.

Montecosaro assetato di punti, Caldarola non avrà scampo?
“Non direi. Il pari ottenuto a Piediripa ha galvanizzato la squadra caldarolese che vorrebbe ripetersi anche se il Montecosaro in casa sa raddoppiare le energie”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X