Giulio Conti ricorda Maurizio Fattori
ad un anno dalla sua scomparsa

- caricamento letture

Fattori

Domani (venerdì 16 ottobre) nella Chiesa Santa Croce  verrà celebrata una Santa Messa in ricordo dello scomparso consigliere comunale Maurizio Fattori (nella foto),   voluta dalla signora  Donatella, dai figli Massimiliano e Veronica e da tutta la sua famiglia

“A nome degli appartenenti  ad AN ( oggi PDL ) del quale era Capogruppo al Consiglio Comunale di Macerata e dei duecento iscritti al Circolo “Futuro Ideale” al quale era iscritto e del quale era grande animatore ricordo – scrive l’onorevole Giulio Conti – che la Santa Messa sarà occasione per  onorarlo non dimenticando  che Maurizio Fattori era legato a noi tutti da grande reciproco affetto. Una grande intensa nostalgia ci coglie nel rimembrare  quanto di positivo abbia rappresentato per la Destra Maceratese e per tutta la Città .

In Chiesa alle sue esequie partecipò una grande folla di cittadini di ogni stato sociale e di tutti i colori  politici alla presenza di tutte le più alte Autorità Civiche :  segno di grande affettuoso rispetto e stima.

Noi del Circolo “Futuro Ideale” vogliamo ricordarlo come esempio di abnegazione e di  uomo  generoso e altruista .

Nonostante una vita di continue sofferenze fisiche ( trapiantato renale dopo anni e anni di dialisi renale”) ha voluto svolgere la sua funzione politica animato da un generoso spirito di autentica grande socialità e di grande sacrificio sempre  trovando il tempo per  aiutare i bisognosi.

“Era una persona entusiasta – è il ricordo di Giulio Conti – e ogni cosa storta era una sua battaglia per raddrizzarla. Con questo spirito “faceva” politica. Era suo compito battersi per  migliorare il Reparto di Nefrologia e quello Emo-Trasfusionale o quello di Cardiologia .

Voleva che Emodinamica venisse realizzata nel nostro Ospedale  e che non restasse solamante una promessa.

D’altronde si impegnava pure per  far completare una stradina davanti alla casa di un vecchietto o un marciapiede.

Ma il suo grande amore era  il suo amatissimo Tiro a Segno per il quale il Sindaco gli aveva dato delega personale.

Tutto “il sociale” per lui era importante a prescindere dal colore politico.

E si arrabbiava se si frapponevano ostacoli alla soluzione dei  problemi che aveva a cuore.

E allora ecco come si spiegano le sue le storiche arrabbiature con chi  magari vedeva poco solerte ad esaudire  le sue quotidiane e continue richieste .

Dopo lunghissima attesa  e dopo anni di Dialisi Renale , Maurizio era stato trapiantato di un rene. Aveva già subìto un intervento al cuore  e altre vicende morbose , che invece di stancarlo lo avevano rafforzato.

Si preoccupava per tutto e per tutti : dal tossico da mandare in Comunità  allo sport locale.  Solo una cosa non avrebbe più sopportato,  se avesse avuto un  rigetto renale che  lo avesse  di nuovo costretto alla dialisi: questo , diceva ,  non  lo avrebbe sopportato.


La gente lo aveva capito e così alle Elezioni Comunali prendeva più voti di preferenza fra tutti i candidati ,
di tutti gli altri partiti e questa era la sua unica soddisfazione , il suo unico premio al suo grande impegno quotidiano.

Era il suo unico vanto.

La gente comune lo aveva capito ma  pure le autorità civiche  che glielo hanno riconosciuto il giorno delle sue esequie . C’erano tutti , dal Sindaco a tutti gli Assessori , i parlamentari  locali di tutti i partiti , di destra di centro e di sinistra.

Una bella prova di umanità  e di riconoscenza  a prescindere dal colore politico: proprio come lui era e come avrebbe voluto . Noi li abbiamo ringraziati tutti.

Oggi per la nostra Comunità e ovviamente per la sua adorata Famiglia , e vogliamo dirlo a tutti , la sua mancanza rappresenta una perdita incommensurabile”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X