Verso le elezioni provinciali,
Capponi ringrazia Marinelli:
“Con lui siamo molto più forti”

- caricamento letture

erminio-marinelli

Devo ringraziare di cuore, per il lavoro di mediazione svolto, i tre coordinatori Pdl Maria Grazia Vignati, Sergio Vastaroli, Ferdinando Nicoletti che hanno nei fatti collegato la realtà politica civitanovese a quella della altre nella provincia. Ma soprattutto sento il dovere di ringraziare Erminio Marinelli (nella foto) per aver accettato di correre in uno dei quattro collegi civitanovesi a sostegno della mia candidatura alla Presidenza della Provincia di Macerata. Marinelli è stato artefice, in questi anni, del rinascimento civitanovese. Con il suo passato impegno da sindaco e oggi da vicesindaco ha guidato le energie della città verso la riqualificazione urbanistica di Civitanova, puntando anche sullo sviluppo turistico e sulla realizzazione di un sistema di attrazione culturale e riqualificazione commerciale che oggi sono considerati un fiore all’occhiello per tutto il Maceratese. In particolare non va dimenticato il suo impegno per ‘Civitanova Danza’, rassegna di balletto a valenza nazionale. La sua presenza in lista non può che qualificare ancora di più il nostro programma e il suo impegno sul campo, speso in prima persona, diventa indispensabile per creare questa rete di amministratori illuminati che andranno a comporre le nostre liste. Noi abbiamo tanti assi da calare. Marinelli è il primo ed è il simbolo dell’impegno che vogliamo profondere nella competizione elettorale di Giugno.
L’intervento della Provincia può rivelarsi nodale nelle strategie di riqualificazione turistica, di superamento del gap infrastrutturale, della riqualificazione di aree a importante vocazione residenziale e produttiva direzionale. La discesa in campo degli amministratori più blasonati di Civitanova che questi problemi hanno in parte già affrontato, rafforza la volontà di fare sistema tra tutte le realtà del territorio maceratese nel collegamento diretto con il governo nazionale. Il governo Berlusconi governerà a lungo e ad esso dovremo fare riferimento per attuare gli importanti programmi di sviluppo strategico che passano per il progetto Quadrilatero e il potenziamento dell’A 14 e la realizzazione della nuova Mezzina, opera necessaria per collegare il Fermano al Maceratese. Ma le nostre idee guardano anche allo sviluppo di sistemi di traffico sostenibili come la possibilità di realizzare la metropolitana di superficie tra Civitanova e Montecosaro e alla realizzazione di importanti aree di scambio intermodali previste dalla aree leader della Quadrilatero tra i territori di Civitanova e di Montecosaro.

FRANCO CAPPONI
(Candidato alla Presidenza della Provincia di Macerata)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X