Tennis, baby campioni
si sfidano a Macerata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

tennis

Dopo il recanatese Giacomo Miccini un nuovo tennista prodigio si affaccia in quel di Macerata. Si tratta di Gianluigi Quinzi. Un motivo di grande vanto per tutta la città quello di ospitare nel prossimo fine settimana le gare valevoli per il campionato nazionale under 12 di tennis all’associazione tennis Macerata con al via 4 finaliste che rispondono al nome del circolo Tennis Porto San Giorgio, Verde Roma, Tennis Prato ed infine Tennis Benevento. In gara nella tre giorni di gare (dal 3 al 5 ottobre) si vedrà il meglio del panorama tennistico nazionale con la ciliegina sulla torta rappresentata, come detto, dalla presenza di Gianluigi Quinzi talento dodicenne del circolo tennis Porto San Giorgio già capace di essere il numero uno del mondo nella sua categoria. Come si suol dire se il buongiorno si vede dal mattino di certo il giovanotto di Porto San Giorgio è già a buon punto. Le gare inizieranno venerdì mattina alle ore 9 e la finalissima si terrà nella giornata di domenica. Il sorteggio sarà effettuato domani alle ore 18. In merito non poteva mancare la voce del primo cittadino della città Giorgio Meschini che interpellato sull’evento afferma: “E’ un motivo di grande vanto per la città di Macerata poter ospitare una manifestazione di tale portata. Vedere all’opera giocatori che potrebbero essere i campioni di domani sarà davvero una bella soddisfazione. I miei complimenti vanno allo staff organizzativo capace di strappare a piazze più metropolitane l’organizzazione di questo evento”. Nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione, effettuata in Comune, il pensiero del presidente dell’associazione tennis Macerata Franco Moretti non poteva che essere fiero: “Il fiore all’occhiello del tennis under 12 è a Macerata. Come fare a non essere felici di questo? Di certo ci sono stati tanti sacrifici logistici dietro questo evento ma la soddisfazione, devo ammetterlo, è immensa”. L’attenzione del presidente si concentra poi sul talentino della manifestazione, ovvero Gianluigi Quinzi: “Vederlo all’opera sarà veramente emozionante perché questo ragazzino ha le potenzialità per diventare un fuoriclasse”. A questo punto non resta che aspettare il sorteggio di domani per vedere qual è la strada che porta al tricolore. Ma intanto Macerata può giustamente vantarsi di poter ospitare un evento di tale portata.

Andrea Busiello



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X