Tolentino, mister Favi:
“Puntiamo sui giovani”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

calcio%20rete

Se qualcuno tre mesi fa avvicinava mister Favi e gli chiedeva se poteva essere soddisfatto di un ipotetica posizione di metà classifica a quota 5 nel campionato di serie D dopo tre giornate credo proprio che l’ex allenatore della Biagio con un sogghigno di soddisfazione avrebbe firmato immediatamente. Il perché è presto detto. I cremisi come tutti ben ricorderanno dovevano giocare il campionato di Eccellenza essendo retrocessi ma i meccanismi del ripescaggio hanno inserito nuovamente nel torneo di serie D mister Favi e soci. L’obiettivo della compagine del Tolentino è ovviamente quello di salvarsi al più presto possibile anche perché l’ossatura della formazione cremisi è composta in larga parte da giovani, di valore, ma sempre giovani con poca esperienza sulle spalle. Noi abbiamo scambiato quattro chiacchiere con il timoniere cremisi.

Mister un inizio di stagione positivo per il Tolentino. Se l’Aspettava?

“Sono molto soddisfatto di come i ragazzi si applicano quotidianamente e quello che danno in mezzo al campo porta i frutti di settimane e settimane di duro lavoro. Aver conquistato 5 punti nelle prime tre sfide ci fa piacere ma dovremo giocare con la stessa intensità tutte le gare che ci aspettano da qui alla fine della stagione”.

Il Tolentino ha puntato fortemente sui giovani quest’anno. Le risposte per il momento sono positive, dove vuole arrivare questa squadra?

“Il nostro obiettivo prioritario è certamente quello di ottenere la salvezza il prima possibile per poi lanciare i tanti giovani che ho a disposizione. Il campionato, ripeto, è duro e ricco di insidie. Dovremo essere bravi noi a fare sempre il massimo”.

Domenica vi aspetta una trasferta difficile sotto l’aspetto ambientale e tecnico. Troverete una squadra, il Luco Canistro, vogliosa di rimediare alla sconfitta subita domenica scorsa

“Loro sono reduci da un inizio di stagione sfortunato ma sono sicuramente una buona squadra ed ovviamente cercheranno di fare il possibile per fare bottino pieno. Sarà una trasferta molto dura ma vedo la giusta carica nella squadra e sono molto fiducioso di uscire con un risultato positivo dalla trasferta”.

Mister facendo un po’ i raggi x al campionato chi secondo lei può ambire al salto di categoria?

“La favorita d’obbligo è sicuramente l’Angolana che ha costruito uno squadrone con giocatori davvero molto importanti ma come sempre ci saranno molte outsider che si faranno valere. Tra queste sono convinto che la Recanatese farà un ottimo campionato”.

Andrea Busiello



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X