School World: genitori e scuole
comunicano via app

5

MONTE SAN GIUSTO – L’istituto Lorenzo Lotto è il primo della provincia a sperimentare l’applicazione gratuita che permette di essere in contatto con le famiglie per inviare circolari e files

school-world

La schermata di School World

Una App gratuita per essere sempre in contatto con la scuola. E’ nato School World il nuovo canale di comunicazione per collegare genitori e istituti scolastici. Nella nostra provincia è già attiva nell’istituto comprensivo Lorenzo Lotto di Monte San Giusto che conta tra materne, medie ed elementari circa 700 alunni. La app è stata creata da una start up di Benevento che la sta diffondendo in tutta Italia. «Siamo in fase di sperimentazione perchè molti genitori devono ancora scaricarla – spiega il professore Rossano Romagnoli – ma ci sembra molto utile. Permette di inviare istantaneamente tutte quelle comunicazioni che riguardano il corretto svolgimento dell’anno scolastico. Ad esempio l’orario dei colloqui, eventuali interruzioni delle lezioni, i servizi mensa. Si affianca al sito internet della scuola ma è molto più versatile perchè avvisa i genitori dei messaggi pubblicati».

school-world-2La app permette anche di inviare documenti e files inoltre prevede una parte riservata per comunicare con i genitori delle singole classi. «Non si sostituisce al registro elettronico – prosegue Romagnoli – Non servirà per comunicare le assenze o i voti dei ragazzi ma esclusivamente per le informazioni generali, le famose circolari che una volta i ragazzi scrivevano sul diario e facevano firmare a casa». Quando i genitori ricevono un messaggio possono dare il feedback e confermare di averlo letto. «Ci sembra molto interessante e vogliamo invitare altre scuole a provarla – conclude il professore – è un mezzo intelligente e rapido per connettere famiglie, studenti e scuole. Si può scaricare gratuitamente dall’app store. Siamo molto curiosi di vedere il suo funzionamento quando entrerà a regime e tutte le famiglie la utilizzeranno. Proprio in questi giorni chiederemo ai genitori di installarla sul loro telefono».

 

Marco Ribechi
Scritto da

è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.



5 commenti

    • Lo e’ !!
      Ma un client di mail(che gestirebbe tranquillamente ricevute di lettura,liste,allegati,replyto ecc ecc) ha la necessita di un minimo di configurazione che oggettivamente i WA/FB Messager/Telegram non hanno(oltre alla assenza di spam).
      Comunque sono contrario all uso di protocolli/piattaforme closed da parte della PA quindi ho rilasciano il sorgente della APP o non mi sembra il caso di utilizzarla come strumento ufficiale!

Lascia un commento