facebook twitter rss

Massimo Picozzi,
dalla perizia Carletti a quella Traini

MACERATA – Il consulente scelto per svolgere un accertamento psichiatrico sul “lupo” si era già occupato della vicenda del tentato omicidio del cassonetto. Era stato nominato dal legale di Francesca Baleani
mercoledì 16 maggio 2018 - Ore 20:58 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Massimo Picozzi

 

A Macerata, prima di quella che sarà chiamato a svolgere su Luca Traini, una perizia, Massimo Picozzi, l’aveva già svolta. Era quella per il caso del tentato omicidio del cassonetto. Picozzi si era occupato di svolgere la perizia su Bruno Carletti, all’epoca direttore del teatro Lauro Rossi, che tentò di uccidere la ex moglie il 4 luglio del 2006. A nominare lo psichiatra e criminologo era stato l’avvocato Paolo Carnevali, legale della donna, Francesca Baleani. La sua perizia finì negli atti in mano al gup così come quella della procura.

I risultati erano contrastanti e il giudice decise di far svolgere una propria perizia e di affidarla ad un suo consulente. A quel punto l’avvocato Carnevali chiese di fare a sua volta una nuova perizia e di affidarla a Giovanni Battista Camerini. Neanche a farlo apposta anche questa volta per la vicenda di Luca Traini c’è una perizia, fatta svolgere dalla difesa del 29enne (assistito dall’avvocato Giancarlo Giulianelli), che è di Camerini. La perizia Carletti, quella di Picozzi, concludeva dicendo che era capace di intendere e di volere, e che al massimo si poteva parlare di una capacità scemata. Picozzi la prossima settimana è atteso per il conferimento dell’incarico a parte del Tribunale di Macerata per svolgere la perizia su Luca Traini, l’udienza è fissata per il 23 maggio.

(Gian. Gin.)

Luca Traini questa mattina in tribunale

Processo Traini, i giudici dispongono la perizia: sarà affidata a Massimo Picozzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X