facebook twitter rss

Il sindaco Carancini a Roma:
«Macerata non dimenticherà Pamela»

IL PRIMO CITTADINO ha preso parte ai funerali della giovane uccisa: «La città avrà segnata la propria storia da questa morte cruenta»
sabato 5 maggio 2018 - Ore 11:43 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Carancini

Il sindaco di Macerata Romano Carancini è a Roma per il funerale di Pamela Mastropietro. Con lui il vice sindaco Stefania Monteverde e l’assessore ai Servizi sociali Marika Marcolini. «Macerata non dimenticherà Pamela»: ha detto il primo cittadino. «Rappresento una città che con profondissimo dolore ha vissuto questa vicenda che l’ha segnata. Pamela resterà nel silenzio di una città molto rispettosa, poco incline alle sceneggiate. Pamela è l’elemento più alto del dolore e dell’incredulità. Sono qui oggi perchè credo che la città lo volesse. Macerata avrà segnata la propria storia da questa morte cruenta».  Sul rapporto con le famiglie Mastropietro e Verni, Carancini sottolinea: «C’è rispetto reciproco e da parte nostra il tentativo di capire il dolore immenso di questi genitori».

Per quanto riguarda il problema della droga: «La droga è un problema di tutte le città. Macerata è un microcosmo di un quadro più generale. Noi lavoriamo da tempo su questo, c’è un tavolo sin dal 2011. Serve un lavoro di squadra. Questa sarà l’occasione per svegliare le coscienze».

(g.def.)

Il sindaco Romano Carancini stringe la mano al primo cittadino di Roma, Virginia Raggi

«Ciao Pamela», abbracci e dolore alla partenza del feretro (Video)

Palloncini e striscioni per Pamela: «Oggi finalmente trova la sua pace»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X