facebook twitter rss

Tenta rapina con una scacciacani,
choc in un condominio

CIVITANOVA - Il malvivente era stato sorpreso da un residente e ha reagito puntandogli l'arma finta e poi aggredendolo
sabato 14 aprile 2018 - Ore 17:57 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L’interno di uno dei garage

 

Tenta una rapina con una scacciacani, ingaggia una colluttazione con un condomino e poi scappa. Paura e preoccupazione per un inquietante episodio avvenuto oggi pomeriggio attorno alle 16.30 in via Luigi Versiglia, nella zona Cecchetti, a Civitanova. Protagonista è un 42enne, già noto alle forze dell’ordine. Tutto comincia quando il civitanovese entra all’interno di una palazzina di via Versiglia, all’angolo con via Santa Chiara. Qui si introduce all’interno di alcuni garage del seminterrato e li mette completamente a soqquadro e da uno tira fuori una bicicletta. Un condomino sentendo quel fracasso arriva nel seminterrato e sorprende il 42enne. Gli chiede spiegazioni della sua presenza lì e l’uomo ad un certo punto tira fuori una pistola scacciacani con la quale minaccia il residente chiedendogli dei soldi e puntandogli contro l’arma. A quel punto la vittima del rapinatore cerca in tasca quanto ha, ma il 42enne non gli dà tempo e lo aggredisce, ne nasce una colluttazione e l’uomo cade a terra lamentando dolori ad una mano. Impaurito per l’accaduto il tossicodipendente scappa dai garage e arriva in strada dove poco dopo una utilitaria rossa lo carica e scappano. Sul posto subito allertati dai vicini è arrivata la polizia e la croce verde per soccorrere il condomino  rimasto ferito nella colluttazione. La polizia sta ricercando il rapinatore fuggitivo.

(foto di Federico De Marco)

 

 

L’intervento della polizia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X