facebook twitter rss

Carabinieri in volo sull’Hotel House:
4 fermati e posti di blocco
FOTO/VIDEO

PORTO RECANATI - Operazione straordinaria al palazzone multietnico. Nei guai 4 magrebini: avevano occupato abusivamente un appartamento. Al 16esimo piano trovata una porta sfondata e all'interno materiale da taglio. Recuperati due furgoni rubati. Controlli dall'alto anche a casolari abbandonati
giovedì 12 aprile 2018 - Ore 11:01 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

di Laura Boccanera

(Foto Federico De Marco)

Elicottero dei carabinieri, operazione straordinaria all’Hotel House. Blitz all’interno di un appartamento dove i militari hanno fermato e individuato 4 persone, tutti magrebini in regola col permesso di soggiorno. I quattro avevano occupato abusivamente un appartamento del 13esimo piano sottoposto a sequestro amministrativo dal tribunale. Super controllo dalle 8 di questa mattina a Porto Recanati dove 25 uomini dell’Arma hanno preso parte ad un’operazione di contrasto all’illegalità all’interno dell’Hotel House e nelle zone limitrofe. Un’attività diretta dal comandante della Compagnia dei carabinieri di Civitanova, il maggiore Enzo Marinelli, in collaborazione con i carabinieri dell’8° reggimento Lazio arrivati a supporto e con i carabinieri forestali.

Uno dei denunciati

 

Il blitz ha portato alla denuncia di 4 uomini, tutti magrebini per occupazione di edificio in quanto sono stati sorpresi all’interno dell’appartamento sottoposto a sequestro. Da lì i militari si sono diretti al sedicesimo piano del palazzone multietnico dove hanno trovato la porta di un’abitazione sfondata e all’interno materiale da taglio e confezionamento per lo stupefacente. Tutto è stato sequestrato. Con l’ausilio dell’elicottero arrivato da Pescara il monitoraggio si è spostato ad alta quota: il velivolo ha sorvolato le campagne e i casolari abbandonati nella campagna di Porto Recanati e zone limitrofe e in un capannone abbandonato sono stati notati due mezzi che hanno insospettito i carabinieri. Attraverso controlli ulteriori è emerso che i due furgoni erano stati rubati: il primo a fine 2017 a Morrovalle e l’altro un mese fa circa a Recanati. All’interno dei due furgoni c’erano resti di materiale ferroso. Al termine delle operazioni le pattuglie dei carabinieri si sono spostate su strada per il controllo del territorio e della viabilità con posti di blocco: in totale sono state identificate 72 persone e 34 veicoli. Una decina le multe elevate per infrazioni al codice della strada per mancato uso delle cinture di sicurezza, guida al cellulare e revisione scaduta. Sanzionato un automobilista per guida senza assicurazione valida.

(Servizio aggiornato alle 15,25)

 

 

 

Il maggiore Enzo Marinelli

Il luogotenente Giuseppino Carbonari

L’elicottero dei carabinieri sull’Hotel House

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X