facebook twitter rss

Si toglie la vita a 28 anni
dopo una serata con gli amici

CASTELFIDARDO - La tragedia si è consumata forse in nottata al rientro a casa. Stamattina il corpo esanime è stato trovato dai familiari del giovane in camera di letto, dove erano entrati per svegliarlo. Non avrebbe lasciato messaggi di addio
domenica 1 aprile 2018 - Ore 13:19 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Un 28enne di Castelfidardo, è stato trovato morto stamattina verso le 10.30 nella sua camera da letto, in un’abitazione di via Recanatese. I carabinieri della locale stazione sono stati chiamati dal 118 e dai familiari del giovane che erano entrati nella sua stanza per svegliarlo ma l’hanno trovato impiccato. I militari hanno accreditato subito l’ipotesi del gesto volontario. Nell’abitazione al Cerretano di Castelfidardo, si sono trovati davanti a una scena agghiacciante. Il corpo di L.L. era ormai esanime, deceduto con molta probabilità da diverse ore. I volontari della Croce Verde di Castefidardo, arrivati per primi sul posto, hanno tentato invano le manovre rianimatorie previste dal protocollo sanitario, ma poco poco è stato il medico del 118 a constatare il decesso del giovane avvenuto forse stanotte. Una tragedia  inspiegabile, senza avvisaglie o segnali, che tinge di nero il giorno di Pasqua e che ha gettato nello sconforto e in un dolore profondo i genitori ed il fratello del ragazzo ma anche tanti amici che con lui proprio ieri sera avevano condiviso un altro sabato insieme alla vigilia della festa. Il giovane non avrebbe lasciato alcun messaggio di addio per i suoi affetti.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X