facebook twitter rss

Vitali su debacle Pd: «Sconfitta dolorosa,
recuperiamo distacco da elettori»

POLITICHE 2018 - Il segretario provinciale annuncia un'iniziativa per il 18 marzo per tastare gli umori della base: «A vincere partiti lontani dai valori etici e sociali fondanti della tradizione progressista e riformista»
giovedì 8 marzo 2018 - Ore 18:43 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

LA VIGNETTA inviata dal nostro lettore Andrea Seri

 

«Sconfitta netta, chiara e indiscutibile per il Pd». Francesco Vitali, segretario provinciale dem, tira le somme di un voto che ha chiaramente bocciato il Partito democratico e annuncia un’iniziativa pubblica per il 18 marzo per «raccogliere gli umori della base locale. È evidente – dice Vitali – che gli elettori si sono sentiti meglio rappresentati da altre forze politiche come la Lega e M5S, le quali sono riuscite meglio ad intercettare un sentimento di rabbia e di protesta sempre più presente sul territorio. La sconfitta, soprattutto nelle sue dimensioni è terribilmente dolorosa ma, come tutti gli esiti elettorali, va rispettata». Nei prossimi giorni sarà convocata anche la direzione provinciale.

Francesco Vitali

C’è stato «un travaso di voti – dice il segretario – dalle forze che rappresentano il centro sinistra ai partiti e movimenti, come M5S e Lega, lontani dai valori etici e sociali fondanti della tradizione progressista e riformista. L’esito delle votazioni è stato chiaro ed incontestabile e nessuno può sottrarsi a ciò che il popolo ha deciso. Da un lato il Centro Destra ed il M5S, nelle modalità che il Presidente della Repubblica potrà individuare, sono chiamati a tentare di formare il nuovo esecutivo, misurandosi con la prova di governo della Nazione nel pieno rispetto che gli elettori hanno loro consegnato. Dall’altro il Partito democratico sarà all’opposizione ed allo stesso tempo dovrà tentare di recuperare l’evidente attuale distacco dai propri elettori ripartendo dal territorio e tornando ad essere quel il partito inclusivo, in grado di interpretare le necessità e le aspettative dei cittadini. Ogni altro scenario rappresenterebbe una forzatura rispetto all’esito elettorale e pertanto non condivisibile».

Conclude il segretario Vitali: «Mi corre infine l’obbligo di ringraziare di cuore i candidati maceratesi ma anche tutti i militanti, volontari e simpatizzati del Pd locale per il grande lavoro svolto con generosità e passione, durante le settimane di campagna elettorale. Sono consapevole che questa è la vera forza del nostro partito che dobbiamo mantenere con tenacia per ripartire con rinnovate energie positive».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X