facebook twitter rss

Spazio multimediale
San Francesco:
stop ai matrimoni civili

CIVITANOVA - La giunta ha revocato la delibera: all'origine della decisione la difficoltà a conciliare le date con gli eventi istituzionali del Comune
mercoledì 14 febbraio 2018 - Ore 17:36 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Niente più fiori d’arancio nello spazio multimediale San Francesco di Civitanova, la giunta ha revocato la delibera con la quale lo spazio pubblico espositivo era stato concesso per i matrimoni. All’origine della decisione assunta dal Comune la difficoltà a coordinare gli eventi previsti nel corso dell’anno con le date delle unioni civili. Rimangono a disposizione il teatro Annibal Caro, il chiostro di San Francesco e la sala consiliare della delegazione della città alta (attualmente però inagibile). La decisione è stata presa dopo alcuni episodi in cui si è creato del malumore a causa del dirottamento di sposi e invitati che avevano prenotato la sala risultata poi occupata per eventi. «E’ impossibile stilare un calendario preciso degli eventi e questi hanno la priorità su altre finalità della sala – si legge nella delibera – e dal momento che sono pervenute richieste e prenotazioni per la celebrazione di matrimoni civili in date coincidenti con eventi non rinviabili  si delibera di revocare la delibera del 2017». Nell’atto si sottolinea che rimarrà possibile effettuare matrimoni a Civitanova Alta nella sala municipale, nel chiostro di San Francesco e al teatro Annibal Caro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X