facebook twitter rss

Dal Capodanno cinese al Carnevale:
un lungo weekend di festa

MACERATA - Diversi gli appuntamenti in città, compresi quelli dedicati a San Valentino con l'iniziativa "Mon Amour". Domenica mattina la manifestazione antifascista organizzata dalla rete di associazioni cittadine, nel pomeriggio il tradizionale appuntamento ai Giardini Diaz. Domani il “Party Grasso” dell'associazione Mc Food and drink
mercoledì 14 febbraio 2018 - Ore 16:16 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La scorsa edizione del Capodanno cinese

 

Un lungo weekend di festeggiamenti per Macerata. Diversi gli appuntamenti che coloreranno le vie della città. Dai baci degli innamorati per San Valentino, passando per il Capodanno cinese, quest’anno nel segno del cane. Fino a domenica con il Carnevale. Slittato di una settimana perché il clima in città, dopo la morte di Pamela Mastropietro, il raid razzista di Luca Traini e la tensione per le manifestazioni previste non era propriamente di festa. Sempre domenica, la mattina, la manifestazione della Rete antifascista della città. Ma ci potrebbe essere un motivo in più per festeggiare nel caso Macerata si aggiudicasse il titolo di Capitale italiana della cultura.  

La presentazione di Macerata Estroversa

CAPITALE DELLA CULTURA – Venerdì a Roma alle 11 sarà infatti annunciata la città vincitrice del titolo Capitale italiana della cultura 2020, che assegna 1 milione di euro per i progetti a concorso. Macerata ha presentato un dossier dal titolo “Macerata Estroversa”. Il filo rosso della candidatura è infatti l’Est: la Cina, padre Matteo Ricci, Giuseppe Tucci. Ma anche il carattere espansivo e accogliente di una città che ha sempre investito sulla cultura, in tutte le sue forme.

CAPODANNO CINESE – Sabato a partire dalle 17,45 arriva invece nel centro storico il Capodanno cinese. Il segno che domina questo 2018 è il cane. Il corteo partirà da piazza Annessione. Mentre dalle 18,30 la manifestazione animerà piazza Mazzini con stand e spettacoli dal vivo. Il programma sarà presentato domani.

DOMENICA IN PIAZZA – Per domani anche la presentazione della manifestazione organizzata dalla Rete antifascista di Macerata. Come annunciato dal sindaco Romano Carancini, che aveva chiesto di non manifestare la settimana scorsa, domenica mattina il Pd, Cgil, Anpi e altre realtà territoriali scenderanno in piazza. Nel pomeriggio di domenica torna invece il Carnevale maceratese. Slittato di una settimana, la festa porterà come da tradizione la sfilata di carri (sette quest’anno) e maschere ai Giardini Diaz. La madrina della 28esima edizione della festa sarà Stefania Orlando.

***

I LOCALI DEL CENTRO – Diversi gli appuntamenti anche dei locali dell’associazione Mc Food and drink. Ad anticipare il fine settimana di eventi il “Party Grasso”, organizzato nei locali Duma dai locali Spulla, Fabric e Cabaret in programma domani, 15 febbraio, a partire dalle 22. Dj set by Sweet teddy records, musica soul, rock’n rool, garage in vinile. Sabato (17 febbraio) tutto da ballare con i numerosi eventi in programma nel centro storico di Macerata a partire dalle 19 fino all’una di notte. Alcuni locali aderenti all’associazione Mc food&drink si sono messi insieme per fare festa e dare vita ad appuntamenti dislocati qua e là tra le vie principali della cittadina. Quattro feste in quattro angoli diversi della città. Al Civico 37, in corso della Repubblica musica live e dj set a partire dalle 19. Carnevale Cocktail Pizza Birra davanti alla Pizzeria “La Taverna” in via XX settembre, evento organizzato dai locali “La Taverna” e “Bar Firenze”. Dalle 19 la musica di dj [Nooz]. Rise of the dragon Night, Capodanno Cinese al Beer Bang (in via Crispi 41/A). A partire dalle 22 Diggei set by Cameretta. Serata organizzata dai locali “Centrale” e “Q.b.” con musica live. In concerto in Largo Amendola “Le tre civette sul comò”. Aperitivo con “Spaghetti a Detroit” al Doppio Zero Lab, in programma per sabato 17 febbraio, a partire dalle 19,30.

***

La presentazione di Macerata mon amour

SAN VALENTINO – Per gli innamorati arriva invece Macerata Mon Amour.  Un nuovo format legato al centro storico della città, ma non solo, dedicato all’amore celebrato e declinato in tutte le sue forme. E quale momento migliore per presentarlo se non in occasione di San Valentino? Da oggi fino a domenica un susseguirsi di momenti per stare insieme nel cuore della città e guadare avanti, al futuro con fiducia ispirati da un sentimento tanto bello quanto nobile qual è l’amore. Si inizia stasera alle 18, sotto la torre civica illuminata da tanti cuori rossi, con “Il bacio più lungo” il flash mob dedicato a tutti gli innamorati che vogliono battere il tempo appunto con il bacio più lungo.

Ma, dalle 21 di venerdì 16 fino alle 17 di domenica 18 febbraio ci saranno anche “Musica e teatro mon amour” con le audizioni live di Musicultura 2018 in programma al teatro della Filarmonica nel corso delle quali si potranno ascoltare le proposte selezionate fra le oltre ottocento iscritte al concorso. Venerdì 16 in programma Così vicino, Così lontano, il Teatro della Comunità in programma alle ore 21 al teatro Don Bosco mentre, sempre alle 21, al Teatro Lauro Rossi amore per la musica classica con I Concerti di Appassionata che presenteranno sul palcoscenico del Teatro Lauro Rossi il concerto per piano dell’artista internazionale Conrad Tao. Sabato 17, al Teatro lauro Rossi, dalle 17.30 alle 19, amore per la cultura con Per Giordano Bruno, l’amore per il libero pensiero in compagnia del professor Paolo Giordani, un’iniziativa a cura di Società filosofica italiana e Scuola popolare di Filosofia. A seguire alle 21.30 per Macerata Jazz Winter ci sarà Colours jazz orchestra in concerto a cura di associazione Musicamdo.

Macerata Mon Amour venerdì 16 febbraio strizza l’occhio anche ai più piccoli. Infatti con “L’amore, una cosa da piccoli” alla Biblioteca Mozzi Borgetti, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, in programma L’amore è, laboratori gratuiti per bambini dai 4 anni mentre sabato 17 febbraio, dalle ore 10 alle ore 12, per i sabati speciali di Nati per Leggere e Nati per la musica, ci sarà Le parole, le mettiamo insieme. E ancora amore per l’arte e i musei domenica 18 febbraio alle ore 15.30 a Palazzo Buonaccorsi con Crea il tuo stemma e ti dirò che catenato sei, attività gratuita su prenotazione a cura di Macerata Musei nell’ambito di Gran Stiur Cultura.

Alla settimana maceratese dedicata all’amore arrivano anche “Mostre e musei mon amour”. Da mercoledì 14 (ore 17) a domenica 28 febbraio, sarà infatti possibile innamorarsi dell’arte alla Galleria degli Antichi forni con Il segno d’inizio, la mostra di opere di giovani artisti a cura della Pro Loco Macerata. Mercoledì 14 febbraio ci si può perdere con Il Mito dell’Amore. Alle ore 16 e alle ore 17,30 visite guidate alle bellezze delle raccolte di Palazzo Buonaccorsi, si entra in due… e paga solo uno (7 euro). Sempre sulla scia dell’amore per l’arte, venerdì 16 febbraio, alle ore 16 e alle ore 17 c’è Seduzione e Passione, l’appuntamento con le visite guidate ai tesori di Palazzo Ricci. Anche qui si entra in due e paga solo uno (4 euro). Macerata Mon Amour è anche Un amore di natura. Sabato 17 febbraio, dalle 14 alle 18, ci sarà infatti l’apertura straordinaria del museo di Storia naturale con ingresso gratuito.
Infine la settimana dedicata all’amore domenica 18 febbraio, alle ore 11.30, prevede anche, nell’ambito del Grand Tour della Cultura, Alla scoperta del secondo Cinquecento a Macerata a Palazzo Buonaccorsi e alla Biblioteca Mozzi Borgetti a cura di Macerata Musei. Da mercoledì 14 febbraio Shopping Mon amour. In centro mano nella mano, in una romantica atmosfera nel cuore cittadino, tra vetrine decorate – in corso della Repubblica i commercianti hanno riportato sulle vetrine frasi della poesia di Frida Kalo “Ti meriti un amore” – menù a tema, gadget in omaggio e sconti dedicati agli innamorati. E in piazza Mazzini chi vorrà potrà farsi un selfie con una mitica 500 addobbata per l’occasione. La settimana dell’amore non poteva che chiudere in dolcezza con CIOCCOL’ALTRO MON AMOUR in programma sabato e domenica ai Magazzini Uto, ore 10-13 / 16-20, un’iniziativa a cura della cooperativa sociale Mondo Solidale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X