facebook twitter rss

Pamela, rinviate convalide dei fermi
Al gip la perizia del medico legale

ORRORE A MACERATA - La procura ha depositato al giudice i tabulati che provano contatti frenetici tra i fermati e le prime risultanze dell'autopsia che dicono la 18enne è stata uccisa. Domani le udienze in tribunale
martedì 13 febbraio 2018 - Ore 18:50 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lucky Awelima

Omicidio di Pamela Mastropietro, rinviate a domani le due udienze di convalida che erano previste per oggi. La procura ha depositato al giudice sia i tabulati telefonici dai quali emerge che tra i tre fermati c’era stato un intenso traffico telefonico, sia la relazione preliminare del medico legale Mariano Cingolani in cui si evidenzia il fatto che la 18enne è stata uccisa a coltellate.

Desmond Lucky

Sul corpo della ragazza è stata trovata una ferita alla testa e due fendenti al fegato che provano che si è trattato di un omicidio. Gli accertamenti sono continuati per tutta la giornata, sono stati svolti i rilievi sulla Opel Meriva con cui Innocent Oseghale, uno dei tre fermati, si era fatto accompagnare da un camerunense a Casette Verdini di Pollenza dove aveva lasciato i trolley, poi sono state prese le impronte plantari di Lucky Awelima, altro fermato per l’omicidio, e del quarto indagato (la cui posizione però è al vaglio degli inquirenti che tenderebbero ad escludere il suo coinvolgimento nel delitto). Nel corso della giornata è stato affidato l’incarico al consulente Luca Russo per svolgere accertamenti sui telefoni degli ultimi due fermati.

La terza persona cui viene contestato di aver ucciso Pamela è Desmond Lucky, 22 anni. Domani per lui e Awelima è fissata la nuova udienza di convalida, alle 8,30, al tribunale di Macerata. Il delitto di Pamela risale al 30 gennaio scorso. La giovane è stata uccisa nella casa di Oseghale, in via Spalato 124.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X