facebook twitter rss

Elezioni politiche:
al via le domande per scrutatori

MACERATA - Vanno presentate entro il 27 gennaio, la commissione sorteggerà tra coloro che ne avranno diritto
venerdì 12 gennaio 2018 - Ore 13:46 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Elezioni politiche: al via a Macerata le domande per scrutatori di seggio. La commissione elettorale comunale ha stabilito i criteri di nomina per le consultazioni che porteranno al rinnovo del Parlamento il 4 marzo. I criteri individuati sono stati dettati dalla volontà di assicurare la massima trasparenza al procedimento di nomina degli scrutatori. Si procederà dunque al sorteggio in seduta pubblica di coloro che, iscritti all’albo, abbiano presentato apposita domanda. La commissione ha ritenuto di non dover utilizzare la facoltà concessa dalla legge di nomina diretta, per garantire la maggiore imparzialità della procedura. Dal prossimo 15 gennaio si potranno presentare dunque le domande: accompagnate da fotocopia non autenticata del documento di identità (o da scansione di esso nel caso di utilizzo della posta elettronica), potranno essere consegnate a mano o inviate per fax allo 0733/256435 o all’indirizzo di posta elettronica elettorale@comune.macerata.it o utilizzando l’apposita form reperibile sul sito o spedite per posta, in questo caso non farà fede il timbro postale ma la data di arrivo attestata all’Ufficio protocollo, e dovranno pervenire al servizio Urp – Protocollo in viale Trieste 24 entro il prossimo 27 gennaio. Il modulo di domanda sarà disponibile all’ufficio Elettorale e all’Urp (viale Trieste, 24), all’Informagiovani (piazza Vittorio Veneto, 2) e scaricabile dal sito del Comune www.comune.macerata.it . La commissione elettorale si riunirà il 9 febbraio alle 8,30 per procedere al sorteggio e alla successiva nomina degli scrutatori e delle riserve.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X