facebook twitter rss

Tornano le montagne sulle Marche,
la Regione diffonde un secondo spot

RIECCO I SIBILLINI - Nel video pubblicato oggi e che andrà in onda anche in Rai ampio spazio alle zone del sisma, completamente assenti nel primo. L'assessore al Turismo Pieroni rivendica "grande attenzione per il cratere" e un piano promozionale "unico in Italia". Soddisfatto, dopo le aspre polemiche, il sindaco di Sarnano Ceregioli. Il suo Comune è infatti al centro della pubblicità
martedì 9 gennaio 2018 - Ore 20:18 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il secondo video della Regione

 

di Federica Nardi

Eccole, le montagne. Pubblicato oggi il secondo spot della Regione che promuove le Marche in tv. Dopo le polemiche di questi giorni (perché nel primo le Marche facevano letteralmente a meno dell’entroterra montuoso e perché non era stato annunciato nessun altro video) e l’accusa del sindaco di Sarnano Franco Ceregioli (che ora commenta «molto bene»), è stato messo online lo spot di Marche tourism che celebra i monti, le grotte, gli sport (anche invernali) e le città d’arte e che sembra calzi a pennello con le critiche piombate questi giorni su Palazzo Raffaello. A spiegare il percorso promozionale l’assessore regionale al Turismo Moreno Pieroni.

Moreno Pieroni, assessore regionale con delega a Cultura e Turismo

«Non si può dire che non c’è attenzione per le zone colpite dal terremoto – dice a Cm Pieroni – Questo video era già stato definito e realizzato, come gli altri, dalla nostra struttura regionale. Io capisco il ruolo del sindaco ma ci deve essere maggiore rispetto tra istituzioni, poteva chiamarci o mandare una mail. Questo anche nel rispetto dei cittadini, ai quali passa poi un’immagine sbagliata. A Milano al museo diocesano promuoviamo per 6 mesi la mostra Capolavori Sibillini. E proprio Ceregioli l’ha presentata al pubblico in occasione dell’inaugurazione. Intorno alla mostra girerà tutta una serie di eventi, come la Bit. Inoltre – aggiunge Pieroni – a Sarnano abbiamo anche mantenuto lo Iat regionale dopo il sisma. Proprio per dare un segnale forte di attenzione e collaborazione. Quella collaborazione poteva essere attuata anche in questo caso». Il piano promozionale degli spot prevede anche un altro video. «Sarà dedicato alla cultura e alle opere d’arte – spiega Pieroni – sempre con attenzione al paesaggio. Siamo l’unica regione in Italia al momento a investire in prima serata. Vogliamo tenere alta l’attenzione per rilanciare la nostra immagine turistica».

Sarnano nel nuovo video della Regione

Nel video pubblicato oggi ci sono laghi, i monti del Maceratese, gli sciatori e i bikers. In chiusura anche una visuale della palla di Pomodoro a Pesaro e poi lo slogan con lo sfondo del monte Conero: “L’Italia in una regione”. Il sindaco di Sarnano ha accolto il nuovo spot con entusiasmo. «Molto bene, stavolta si parla di montagna. Un solo appunto – aggiunge Ceregioli – sulla comunicazione. Ormai è diventata una scienza. Servono attenzione e professionalità non solo nel confezionamento del materiale promozionale, ma anche nelle modalità e nelle tempistiche della sua diffusione. Così da evitare ogni forma di disguido e fraintendimento».

 

Spot delle Marche senza la montagna, la Regione: «nel prossimo ci sarà»

 

 

I Sibillini dimenticati (cvd) Lo spot della Regione senza la montagna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X