facebook twitter rss

Tragedia a Collevario,
muore barista

MACERATA - Mariano Tombesi è stato stroncato da un malore questa mattina, a scoprire l'accaduto è stata la madre che era andata a svegliarlo. L'uomo era nel suo letto. Aveva 56 anni
giovedì 4 gennaio 2018 - Ore 14:38 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mariano Tombesi

 

Doveva alzarsi per andare a lavorare al bar Metropolis che da oltre 30 anni ha nel quartiere di Collevario, a Macerata: ma Mariano Tombesi non si è svegliato. A stroncare il barista, a 56 anni, un malore che l’uomo ha avuto durante il sonno. A scoprire cosa era accaduto è stata la madre, Iolanda, che era andato a chiamarlo, intorno alle 12 (doveva essere al bar, come sempre, alle 15). Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che hanno cercato di rianimarlo, senza riuscirci: la situazione era disperata.

Si era coricato a notte fonda Mariano Tombesi, dopo aver lavorato fino a tardi al bar Metropolis di via Roma, nel quartiere di Collevario. Questa mattina si era alzato dal letto qualche minuto per andare in bagno, intorno alle 10, poi era tornato a coricarsi. Non si è più svegliato. Alle 12 circa la madre (Tombesi viveva con i genitori in un appartamento in via Quasimodo) è entrata in camera del figlio perché l’uomo doveva alzarsi e si è accorta che qualcosa non andava. Tombesi era a letto, morto. La madre ha chiamato subito i soccorsi ma gli operatori del 118 non hanno potuto far nulla per rianimare il 56enne. Tombesi era conosciutissimo nel quartiere, da oltre 30 anni aveva il bar Metropolis di cui era uno dei due soci. La notizia della sua morte si è diffusa nel giro di pochi minuti e ha sconvolto Collevario.

(Gian. Gin.)

(Servizio aggiornato alle 16,45)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X