facebook twitter rss

La storia di Simone:
«Masterchef sembra una fiaba
invece è la realtà»

IN TV - In un video il percorso nello show culinario di Sky del 20enne studente di Montecosaro entrato fra i 20 aspiranti chef della settima edizione. Dopo la perdita dei suoi genitori vive da solo con il suo cane: tutti i giorni cucina sia per lui che per la famiglia della sorella Roberta: «Il talent un'opportunità per dimostrare a tutti le mie capacità»
martedì 2 gennaio 2018 - Ore 14:47 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

 

«Simone è un ragazzo di 20 anni un po’ timido, ma in cucina tira fuori tutto se stesso: buon per lui perchè qui contano i piatti e non le parole». E’ lo chef Antonino Cannavacciuolo a presentare Simone Scipioni, lo studente di Montecosaro entrato nella cucina di Masterchef, il talent show culinario di Sky. In un video viene raccontata la storia del giovane concorrente che vive da solo con il suo cane Rocher. Studia scienze dell’alimentazione e gastronomia e segue il corso on line per poi andare a dare gli esami. Dopo la perdita dei suoi genitori Simone si è rimboccato le maniche e tutti i giorni cucina sia per lui che per la famiglia della sorella che è «proprio imbranata ai fornelli, per loro e per mio nipote Matteo sono diventato una manna dal cielo».

Simone Scipioni ai fornelli

Simone Scipioni con la sorella Roberta e il nipote Matteo

 

Per il giovane di Montecosaro «la cucina è un modo di dimostrare affetto, proprio perché sono piuttosto rigido e distaccato» e la sorella Roberta sottolinea che il fatto di aver perso i genitori «lo ha fatto crescere in fretta. E’ molto timido e un po’ chiuso, ma è un ragazzo d’oro». Simone Scipioni nella clip afferma che Masterchef è un’opportunità «per dimostrare a tutti le mie capacità e la mia passione» e poi commenta il percorso portato avanti sinora. Le sensazioni provate al primo impatto con la temuta giuria, la soddisfazione per gli apprezzamenti espressi dai quattro giudici ai suoi strozzapreti al pesto di fave e zucchine con fonduta di parmigiano aromatizzata alla menta, la sorpresa una volta presi i quattro “sì”, l’ansia prima della prova di dissossare un pollo e la gioia di salire sulla pedana degli aspiranti chef della settima edizione di Masterchef. «Ancora adesso non ci credo, per me è una fiaba ma invece è la realtà», conclude Simone: una realtà che lo vede fra i protagonisti del talent culinario più famoso della tv e che può essere l’inizio di una folgorante carriera dietro ai fornelli.

Guarda il video

 

 

Masterchef, Simone tra i 20 concorrenti

 

Studente di Montecosaro protagonista a Masterchef VIDEO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X