facebook twitter rss

Morto a 43 anni in ospedale,
operato dopo dolori addominali

SARNANO - Rystem Memedaj si era sentito male sabato mentre lavorava. Ieri mattina si è spento. Resta da fissare il funerale
mercoledì 6 dicembre 2017 - Ore 22:45 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Rystem Memedaj

 

Si era sentito male mentre stava lavorando, sabato, e per questo Rystem Memedaj era stato operato all’ospedale di Macerata, domenica scorsa. Ieri si è spento a 43 anni (leggi l’articolo). Memedaj viveva a Sarnano, dove aveva una impresa edile insieme ai fratelli.

Dolori all’addome mentre si trovava al lavoro. Tutto è cominciato lo scorso sabato, in base a quanto emerge, per Rystem Memedaj, il kosovaro di 43 anni scomparso ieri. Immediatamente dopo questi dolori addominali Memedaj è stato portato in ospedale a Macerata. Prima l’uomo è stato al pronto soccorso, poi, domenica, sempre stando a quanto emerge, è stato operato. A distanza di un paio di giorni, ieri mattina, Memedaj è morto. Per ora non è stato fissato il funerale. I parenti devono decidere se farlo in Kosovo o a Sarnano. Perché il 43enne era molto conosciuto nella cittadina dei Sibillini grazie all’attività che aveva avviato insieme ai fratelli. A Sarnano vivono anche la moglie e i quattro figli della coppia. Sono diversi pure i parenti che la famiglia ha a Sarnano e in provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X