facebook twitter rss

Controlli sulla costa: sequestrata eroina,
fermati due clandestini

PORTO RECANATI, CIVITANOVA - Attività straordinaria sul territorio svolta dai carabinieri. Trovati 60 grammi di stupefacente nascosti in una bocchetta antincendio nei pressi del River Village, denunciati due stranieri per non aver rispettato il decreto di espulsione precedentemente notificato
mercoledì 6 dicembre 2017 - Ore 10:05 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Controlli straordinari dei carabinieri, dieci pattuglie, battaglione veneto di Mestre, nucleo ecologico di Ancona e Nas hanno perlustrato palmo palmo Porto Recanati e Civitanova tra la giornata di ieri e questa notte. Trovati 60 grammi di eroina nascosta in una bocchetta antincendio nei pressi del River Village. Ritirate 5 patenti a Porto Recanati, in totale perquisite 18 persone con esito negativo, controllati 210 soggetti e 90 veicoli. A Civitanova controlli nei locali del centro e nei dintorni del Donoma, individuati due stranieri clandestini in un locale, mille euro di multa ad un esercizio commerciale per scarse condizioni igieniche. Operazione di controllo straordinario avvenuta ieri dalle 8 alle 14 su Porto Recanati. Decine di militari (10 le pattuglie impiegate di cui 4 della Compagnia di Civitanova, 4 della Compagnia d’Intervento Operativo del 4° Battaglione Veneto di Mestre e 2 del Nucleo Operativo Ecologico di Ancona), hanno proceduto ad un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio, ambientale e lo spaccio di stupefacenti. Il controllo si è concretizzato mediante l’attuazione di posti di blocco e perquisizioni di alcuni appartamenti al “River Village”. Lì nelle vicinanze sono stati trovati, occultati all’interno di una bocchetta antincendio 60 grammi di eroina suddivisa in più parti e mimetizzata in un involucro. Ritirate 5 patenti ad altrettanti stranieri che circolavano con patente straniera sebbene residenti da oltre un anno in Italia, e effettuando sanzioni per 930 euro complessivi. Con il nucleo ecologico è stato ispezionato il locale centro raccolta rifiuti comunale “isola ecologica” senza però rilevare violazioni. Lo stesso servizio è stato ripetuto questa notte dalla mezzanotte alle 6 con la partecipazione, questa volta, del Nas di Ancona, effettuando numerosi posti di blocco in vari punti della città e controllo locali. Nel corso dei controlli in uno dei locali vicini al Donoma sono stati fermati all’interno due stranieri che sono risultati clandestini e che si trovano tuttora trattenuti in caserma per le pratiche di espulsione. Sono stati denunciati per non aver ottemperato ai decreti di espulsione precedentemente notificati. Complessivamente sono state controllate 41 persone, 31 veicoli, 3 esercizi pubblici di cui uno multato ed effettuate alcune perquisizioni veicolari, ma con esito negativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X