facebook twitter rss

Sisma, mutui sospesi fino al 2020
per case e attività in zona rossa

DECRETO - La novità nell'emendamento presentato dal governo riguarderà edifici inagibili o distrutti dal sisma di agosto 2016
martedì 14 novembre 2017 - Ore 19:57 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Rate dei mutui sospesi fino al 31 dicembre del 2020 per prime case o attività produttive inagibili o distrutte e che si trovano in zona rossa. Questa una delle novità introdotte con l’emendamento del Governo al decreto fiscale sul terremoto. A darne notizia Piergiorgio Carrescia e Irene Manzi con un post su Facebook. «Saranno sospese fino al 31 dicembre 2020 le rate dei mutui sulle prime case e sulle attività produttive, inagibili o distrutte, inserite nelle zone rosse istituite nei Comuni del Centro Italia colpiti dal sisma di agosto 2016», dice Carrescia. Aggiunge Manzi che si tratta di «una delle misure annunciate nelle scorse settimane dal commissario Paola De Micheli frutto dell’ascolto degli amministratori locali e dei territori». Nell’emendamento c’è anche la norma “Salva Peppina”, per salvare dalla demolizione la casa di legno di Giuseppa Fattori, 95enne di Fiastra, almeno fino alla ricostruzione della sua casa nella frazione di San Martino (leggi l’articolo).

Ecco la norma “Salva Peppina”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X