facebook twitter rss

Primo punto per l’Union Calcio,
San Giuseppe e Lorese
al comando

TERZA CATEGORIA, IL PUNTO E IL PERSONAGGIO - La squadra di Sant'Angelo in Pontano pareggia contro il San Ginesio e muove la classifica. Nel girone F guida il team civitanovese, nonostante l'1-1 casalingo contro il Csi Recanati. La formazione di Pisani torna al successo, 2-1 a Monte San Martino, e ritrova la vetta del gruppo E
martedì 14 novembre 2017 - Ore 13:43 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La formazione del San Giuseppe

 

di Michele Carbonari

Ancora un ribaltone al vertice del girone F di Terza categoria, che dopo sei giornate non trova una leader stabile. Questa volta in testa alla classifica con 13 punti si posizione il San Giuseppe, che divide la posta in palio tra le mura amiche contro il Csi Recanati. Nel finale Borroni risponde al vantaggio ospite siglato da Cedri nel primo tempo. Cadono le due vecchie capolista. La Giovanile Corridoniense scivola a Pievebovigliana (3-2). Una doppietta di Ferioli e un gol di Robert consentono ai locali di avvicinarsi alle zone nobili della graduatoria. Il Real Matelica costringe lo Sforzacosta al secondo stop consecutivo. Nel pirotecnico 4-3 finale, per i locali vanno in rete Parcaroli, Selijimi e Fiorgentili (doppietta), mentre per gli uomini di Compagnoni Raponi, Castaneda e Raneti. Risale la china la Palombese, che rifila il poker interno al Colbuccaro. Mattatore di giornata l’attaccante Duca, autore di una tripletta (a segno anche Binjons). L’Abbadiense fa suo il derby in casa degli Amatori Appignano (2-3). La doppietta di Agnetti e il gol di Santangelo mettono le ali alla formazione di Santa Maria in Selva. Di misura vince in trasferta anche la Nova Camers, a Serralta. Decisivo Lizzi nel finale di gara. Rinviata a causa del guasto all’illuminazione la partita tra La Saetta e Treiese. Lunedì scorso però si è recuperata l’altro match rimandato, tra La Saetta e il Real Matelica a campo invertito. Succede il paradosso (al freddo sotto la pioggia), l’arbitro non arriva e quindi la Federazione manda un fischietto di Matelica. I padroni di casa vincono all’inglese grazie ai gol di Shuaipi e Busilassi. Morale della favola: gli ospiti tornano a casa intorno alle due della notte.

Il Petriolo

Nel girone E la Lorese è di nuovo in testa alla classifica, insieme alla Dinamo Veregra. La formazione di Pisani espugna Monte San Martino (1-2). Papasodaro e Forti rimontano il vantaggio locale. Nel primo tempo Rossi para un rigore ai biancocelesti. Gol e spettacolo nella sfida tra Petriolo e Real Citanò (3-3). Per i locali vanno timbra il cartellino Contigiani (doppietta), al quale si aggiunge un autogol di Forani. Per i rossoblu ospiti da segnalare i due gol di Ferranti (che sfiora la tripletta sbagliando un rigore parato da Trillini) e uno di Lalaj. Si riporta in alto il Borgo Mogliano che batte 2-1 in casa il Ripesanginesio. Decisiva la doppietta di Marco Appignanesi. I rosanero accorciano grazie al rigore di Farroni. Il Gualdo cala il tris esterno all’Academy Civitanovese, andata in rete con il rigore di Stacchietti. Per gli ospiti invece in marcatura Scagnetti, Morbidelli e un autorete locale. L’Union Calcio conquista il suo primo storico punto pareggiando tra le mura amiche contro il San Ginesio (1-1). Cade in casa il Real Molino (1-3 contro il Magliano), passato in vantaggio con la punizione di Carlini nel primo tempo. Nel girone D l’Europa Calcio Costabianca torna al successo calando il poker interno ai danni de L’Aquila: Scoppa (doppietta), Santarelli e Frontini. Nel gruppo C ennesima sconfitta dell’Urbanitas Apiro, all’inglese in trasferta sul campo dell’Union Morro d’Alba.

Il personaggio della settimana: Duca (Palombese). L’esterno offensivo proveniente dal Caldarola realizza la prima tripletta in Terza e avvicina la sua squadra alle posizioni di vertice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale



confucio unimc


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X