facebook twitter rss

Veterinario morto,
il ricordo in una lettera

MACERATA - La presidente dell'associazione Argo, Barbara Vittori, ricorda Corrado Giustozzi, scomparso questa notte a causa di un malore
martedì 7 novembre 2017 - Ore 21:56 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Corrado Giustozzi con Argo e Meridiana prima della sua partenza in Colombia

 

Morte del veterinario Corrado Giustozzi (leggi l’articolo), il ricordo di Barbara Vittori, presidente dell’associazione Argo con una lettera. “Corrado ci ha lasciato; l’amico, il collaboratore, il professionista che da sempre era al nostro fianco per la cura degli animali bisognosi. Quando nel 1995 iniziò a collaborare con l’allora neonata associazione di volontariato Argo per la difesa degli animali randagi, Corrado frequentava ancora l’università di Veterinaria, a Bologna, dove si sarebbe laureato solo un anno più tardi. Ricordo che utilizzava un vecchio garage di sua nonna come “ambulatorio” e condividevamo con entusiasmo il sogno di salvare tutti gli animali di questo mondo. E in parte quel sogno lo abbiamo realizzato. Il volontariato per gli animali abbandonati non si è mai spento in questa città; molti di noi ci sono cresciuti con questa mission nel cuore, come Corrado che è divenuto anche uno stimato professionista nel suo settore. Nel 2002 l’associazione Argo ha incontrato Meridiana cooperativa sociale per la gestione del canile comunale di Macerata, di cui Corrado ha ricoperto sempre il ruolo di Responsabile Sanitario (così come successivamente anche nel canile di Civitanova Marche e Potenza Picena). Quel canile a Macerata, che nel tempo, ha ottenuto certificazioni di qualità, ambientale e per la sicurezza, una collaborazione scientifica con l’università di Camerino e soprattutto è divenuto punto di informazione e di ascolto per i tanti cittadini interessati alla tutela degli animali, alla loro adozione e/o alla lotta al randagismo. Il suo costante impegno ci ha aiutati a crescere.

Corrado Giustozzi in missione in Colombia

Tanti gli animali che Corrado ha curato, centinaia, migliaia; non solo gatti, cani, conigli o animali domestici, ma anche altri animali di allevamento e persino quelli un po’ più complicati da gestire, come un gabbiano, oppure un capriolo investito e che lui aveva salvato proprio poche settimane fa. Ma il cuore e l’impegno di Corrado andava oltre i confini nazionali, sino ad arrivare dall’altra parte del mondo. Come non ricordare il suo viaggio nel 2015 da Macerata in Colombia per la sterilizzazione e cura gratuita dei cani randagi del posto? Avevamo organizzato una raccolta fondi in quella occasione per sostenere questo progetto e a chi aveva domandato “Perché andare sino in Colombia?”, Corrado aveva semplicemente risposto “perché l’associazione colombiana Geanimal me lo ha chiesto”.
Perché Corrado era così, studente in quel garage di sua nonna ieri, stimato professionista oggi, lui c’era sempre e per chiunque gli avesse chiesto aiuto.
Caro Corrado, per noi amici dell’associazione Argo e della Meridiana Cooperativa Sociale è stata una gioia e un onore conoscerti. Ci mancherai. Alla Tua meravigliosa famiglia il nostro più grande e affettuoso abbraccio”.

 

 

 

Malore improvviso, morto il veterinario Corrado Giustozzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X