facebook twitter rss

Tragico schianto,
muore ragazza di 17 anni

PENNA SAN GIOVANNI - Vittima una giovanissima inglese, Emily Cotton, che si trovava in auto insieme al fratello William, 18 anni, rimasto ferito e portato all'ospedale di Fermo. La vettura su cui si trovavano è uscita di strada per poi cappottarsi più volte. La ragazza è stata sbalzata dall'abitacolo
lunedì 6 novembre 2017 - Ore 18:25 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La Fiat Panda su cui viaggiavano i due ragazzi

Emily Cotton

 

Tragico incidente a Penna San Giovanni, muore una ragazza di 17 anni., Emily Cotton. Ferito il fratello, William, 18enne, che si trovava in auto con lei. È successo intorno alle 17 di oggi pomeriggio. Per cause in corso di accertamento i due ragazzi, d’origine inglese ma da tanti anni residenti a Penna San Giovanni, sono usciti di strada e la loro auto è finita in un avvallamento di terreno per poi cappottare più volte. La ragazza è stata sbalzata dall’abitacolo ed è morta poco dopo. Il fratello è stato portato in ospedale a Fermo.

Schianto mortale lungo la provinciale 70, in località Aiello di Penna San Giovanni. Due fratelli inglesi si trovavano a bordo di una Fiat Panda. Al volante c’era il 18enne William Cotton. Con lui, sul sedile del passeggero, c’era Emily Cotton. I due ragazzi stavano scendendo in direzione di Servigliano. Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri (sul posto i militari dei comandi di Penna San Giovanni e Sarnano), il giovane ha perso il controllo della vettura. La Fiat Panda ha sbandato ed è uscita di strada per poi ribaltarsi più volte dopo essere finita in un avvallamento. Emily è stata sbalzata dall’abitacolo ed è morta. Sul posto sono intervenuti il 118, con i carabinieri ei i vigili del fuoco. Per la ragazza i soccorritori non hanno potuto fare nulla. Il 18enne invece è stato portato all’ospedale di Fermo. Le condizioni del giovane non sarebbero gravi.

Emily viveva da molti anni in Italia insieme alla mamma e al papà. La famiglia prima del terremoto viveva in contrada Guerci. A causa del sisma però la famiglia era stata costretta a trasferirsi e da qualche mese viveva in contrada Morrone. Emily aveva frequentato le scuole medie a Servigliano, nel Fermano. Ora invece frequentava le superiori a San Ginesio dove era iscritta al liceo Linguistico. Dopo l’incidente il corpo della ragazza è stato portato all’obitorio di Macerata.

(Servizio aggiornato alle 21,50)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X