facebook twitter rss

Campo da basket della discordia,
staccati i canestri

CIVITANOVA - Tempi record per la rimozione dei tabelloni dopo la decisione dell'amministrazione di spostare il campo per evitare un contenzioso con una residente che aveva presentato un ricorso
giovedì 12 ottobre 2017 - Ore 18:41 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Al via i lavori al campo da basket all’ex casa del balilla, staccati i canestri. A tempo di record sono stati asportati i canestri nel verde attrezzato di fianco alla biblioteca Zavatti. Come indicato nella delibera l’amministrazione ha deciso di spostare il campo per evitare un contenzioso con una residente che aveva presentato un ricorso denunciando una situazione di “pericolo grave, imminente e irreparabile” causata dalle immissioni sonore dei fruitori del campo da basket e “richiedendo l’adozione di opportune e idonee misure dirette a far rimuovere definitivamente le immissioni acustiche”. Il servizio patrimonio edilizio ha visionato e relazionato sullo stato dei luoghi e la giunta ha deciso di rimuovere il campo e spostarlo in una zona più  riparata del verde attrezzato. I lavori riguarderanno la rimozione dell’impianto da basket monotubo, la copertura della sede interrata, l’acquisto di nuovi tabelloni, tinteggiature e installazione dei due canestri, il tutto per un impegno di spesa pari a 5mila euro più iva. Una vicenda che ha fatto molto discutere sia per la tempestività con cui il provvedimento è stato preso sia perchè l’incarico legale per la transazione col privato è stato affidato a Marco Zallocco, candidato della lista Noi con Ciarapica.

Campo da basket, Ciarapica non ci sta “Situazione risolta: incarico regolare”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X