facebook twitter rss

Quattro disegni di legge per Peppina,
Ricciatti: “Pd bocciò emendamento
su casette private”

SISMA E BUROCRAZIA - La deputata ha presentato un ddl per aiutare l'anziana e chi si trova nella stessa situazione. A marzo la sua proposta per le abitazioni ora abusive non passò per il voto contrario di Carrescia: "Oggi sono capaci di affermare quello che avevano denigrato. Sempre per bocca e penna della stessa persona"
giovedì 28 settembre 2017 - Ore 13:52 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L’onorevole Lara Ricciatti

 

E siamo a quattro disegni di legge per sanare la situazione di Peppina, l’anziana di Fiastra che sabato rischia lo sfratto dalla sua casetta provvisoria. C’è quello della Lega Nord, quello del Pd, quello di Fratelli d’Italia. E ora viene fuori che la settimana scorsa, senza clamori, anche Lara Ricciatti (Mdp-Articolo 1) ne aveva presentato uno. E in tempi non sospetti (a marzo) la stessa deputata aveva proposto, in sede di conversione, l’emendamento, bocciato da Piergiorgio Carrescia del Pd, per poter costruire le casette (ne sono spuntate centinaia, di privati, durante l’anno). “Il Pd bollò la mia proposta come demagogica e populista – dice Ricciatti – ora voglio vedere che fanno. So che ci hanno inseguito e hanno già annunciato che è stata depositata una proposta di legge anche del Pd. Chissà, forse la notte porta consiglio. O forse le elezioni sono così vicine. O forse la parola coerenza l’hanno persa per strada ed oggi sono capaci di affermare quello che avevano denigrato il 21 marzo. Sempre per bocca e penna della stessa persona. Se non fosse che stanno giocando sulla pelle di una 95enne, ci sarebbe da ridere”. In ogni caso, prosegue Ricciatti, “mentre la processione a casa della signora è ancora in atto (il Pd con la fanfara di segretari, deputati, presidenti, assessori, Salvini, e ora l’eurodeputata Mussolini) la scorsa settimana ho depositato una proposta di legge in cui cerco di sanare questa situazione assurda. E’ stata annunciata in aula martedì. Ho scelto di tenere bassi i toni ed evitare trionfalismi perché Peppina merita rispetto e non sciacallaggio mediatico o politico”. Aggiunge Massimo Montesi, esponente provinciale di Mdp: “Si può cambiare idea. Sottoscrivo Lara e portiamo pazienza”.

 

Casette su terreni dei privati, il parlamento dice no

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X