facebook twitter rss

Jogging senza veli,
i nudisti difendono il 23enne:
“Nessun atto indecente”

MACERATA - L'ex presidente dell'Aner, Fidenzio Laghi, difende il ragazzo del Gambia denunciato per atti contrari alla pubblica decenza: "Correre nudi non è reato"
domenica 3 settembre 2017 - Ore 15:07 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il giovane nudo in via Dei Velini

 

Ha scatenato dibattiti sui social e commenti più o meno coloriti.  Ora ha trovato la solidarietà dell’ex presidente dell’Aner (Associazione nudista emiliano romagnola). Il caso del 23enne visto e filmato mentre correva nudo per via dei Velini a Macerata, e poi denunciato, continua a far discutere. Fidenzio Laghi dell’Aner ritiene che il gambiano non abbia commesso alcun reato: «In Italia il codice penale non condanna chi sta nudo. ma condanna con l’articolo 726 del codice penale (che si vuole attribuire al ragazzo) chi commette “atti contrari alla pubblica decenza”.  L’atto che ha commesso il ragazzo è stato quello di correre e correre non è un atto indecente».

Fidenzio Laghi

La tesi dell’esponente dell’associazione è supportata da alcuni precedenti che vengono citati ad esempio: «Già negli anni ’70 il pretore di Milano Francesco Dettori (in pensione dal gennaio 2016, lasciando la carica di procuratore capo di Bergamo dove si era occupato anche del caso di Yara Gambirasio) assolse il turista messicano Fernando Perez sorpreso nudo a passeggiare per la città in una notte d’agosto. Fu assolto con la motivazione che il nudo sta diventando un fatto di costume e che non è più raro osservare su spiagge più o meno appartate persone nude o seminude senza che gli astanti reagiscono negativamente».  Chiamato a supporto della tesi anche il mondo del cinema in questo caso con esibizioni femminili: «Ho letto in un articolo “Giulia Salemi e Dayane Mello, spacco esagerato alla Mostra del cinema di Venezia”. Qui le due ragazze si sarebbero mostrate con uno spacco vertiginoso e si sarebbe pure vista la farfallina non tatuata: non mi risulta che si sia cercato giustamente un articolo del codice penale per denunciarle».

Corre nudo in via Dei Velini: denunciato il 23enne

 

Jogging in strada senza vestiti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X