facebook twitter rss

Sangiustese, pari casalingo
contro l’Urbania

ECCELLENZA - Gli uomini di Cudini, già promossi in serie D, salutano il pubblico amico con un 2 a 2 nel match con i durantini. Ai gol di Miani e Massei rispondono Mounsiff e Braccioni su rigore
mercoledì 19 aprile 2017 - Ore 19:43 - caricamento letture
Print Friendly

La formazione della Sangiustese

 

Saluta il suo pubblico con un pareggio la Sangiustese. Gli uomini di mister Cudini – che attua un ampio turn over per la penultima giornata di campionato – si fanno riprendere due volte da un’Urbania arrivata a Villa San Filippo con il chiaro intento di fare punti per cercare di uscire dalla zona play out. Diverse le motivazioni dei padroni di casa, già promossi in serie D, ma comunque desiderosi di continuare a ben figurare davanti ai loro sostenitori. I rossoblu si portano in vantaggio al 36esimo. Traversone di De Reggi, taglio di Miani sul primo palo che, di testa, non lascia scampo ad Ottavi. Nel finale di tempo arriva, a sorpresa, il pareggio durantino. Il tiro dalla distanza di Mounsiff sorprende Chiodini e manda le squadre al riposo in parità. Nella ripresa, alla prima opportunità, i rossoblu mettono la freccia. Al termine di un’azione manovrata Proesmans trova l’assist per Massei, il cui piatto diretto in porta subisce la deviazione di un difensore e si insacca scavalcando l’estremo ospite. L’Urbania non ci sta e pareggia su rigore, a meno nove dal novantesimo, il fallo è di Pagliarini su Carsetti: dal dischetto Braccioni non sbaglia e fissa il punteggio finale.

Il tabellino:

SANGIUSTESE (4-3-1-2): Chiodini; Falanga (32’ s.t. Calamita), Pagliarini, Morbiducci, De Reggi; Proesmans (14’ s.t. Rakipi), Massei, Lattanzi; Francia (29’p.t. Biondi); Miani, Cerbone. A disp.: Forconesi, Capparuccia, Minella, Tascini. All.: Cudini.

URBANIA (4-3-3): Ottavi; Renghi, Rossi, Patarchi, Barzotti; Paiardini (9’ s.t. Azzolini); Braccioni, Mei; Mounsiff, Carsetti, Pagliardini. A disp.: Di Tommaso, Boccali, Giovannelli, Maroncelli, Cantucci, Mazzante. All.: Omiccioli.

TERNA ARBITRALE: Paolo Grieco di Ascoli Piceno (Pizzuti di Macerata – Galieni di Ascoli Piceno)

RETI: 36’p.t. Miani, 45’p.t. Mounsiff, 3’s.t. Massei, 36’s.t. Braccioni (rig.)

NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Patarchi, De Reggi, Morbiducci. Angoli 4-3. Recupero: 5′ (1’+4′).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X