facebook twitter rss

Investe ciclista e fugge,
nei guai automobilista pirata

PORTO RECANATI - Una donna ha travolto una 58enne per poi allontanarsi senza prestare soccorsi. Dopo le indagini della polizia municipale questa mattina si è costituita. Ora rischia la denuncia per omissione di soccorso
martedì 18 aprile 2017 - Ore 16:56 - caricamento letture
Print Friendly

Pattuglie della polizia municipale

 

Automobilista pirata investe donna in bicicletta e fugge. Al volante della vettura una recanatese che, ricercata dagli agenti della polizia municipale di Porto Recanati, si è costituita questa mattina in caserma. L’incidente è avvenuto alle 19 di ieri in via Brodolini. Una donna di 58 anni, A. L., stava facendo una passeggiata in bici quando è stata travolta da un’auto che poi si è allontanata. La 58enne è stata soccorsa da un passante che ha chiamato il 118 e successivamente fornito agli agenti della polizia municipale tutti i dettagli utili per mettersi sulle tracce dell’auto che ha investito la donna, una Ford Focus. A terra i vigili hanno trovato lo specchietto dell’auto, indizio estremamente utile, insieme alla targa e alla descrizione del testimone, per mettersi sulle tracce dell’automobilista pirata. Questa mattina, in collaborazione con i colleghi di Recanati, i vigili urbani sono risalti ad un’indiziata. La svolta intorno alle 12 quando al comando della polizia municipale di Recanati si è presentata una donna, dicendo di essersi accorta che la sua Ford Focus era senza specchietto e che il giorno prima aveva urtato una bicicletta, a Porto Recanati. La donna rischia la denuncia per omissione di soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X