facebook twitter rss

Investimento mortale,
“Mariella una moglie esemplare”

POTENZA PICENA - Marito e moglie sono stati travolti ieri sera dall'auto di una donna. L'investitrice è indagata per omicidio stradale. Domani ispezione cadaverica sul corpo della 63enne
mercoledì 12 aprile 2017 - Ore 17:21 - caricamento letture
Print Friendly

 

Le auto coinvolte

 

di Emanuela Addario

E’ morta mentre faceva una passeggiata con il marito, travolta dall’auto di una donna che ha perso il controllo della vettura che è finita sul marciapiede investendo la coppia (leggi l’articolo). Mariella Orsili, 63 anni, di Montecosaro e residente da anni a Potenza Picena, in via Giovanni XXIII, è morta ieri sera durante il trasporto all’ospedale di Torrette, ad Ancona. Sin da subito le sue condizioni si sono rivelate disperate. A causa dell’investimento la donna aveva una emorragia celebrale che non le ha lasciato scampo. Grave anche il marito, Mauro Cardinali 68 anni operaio in pensione, ricoverato all’ospedale di Civitanova. L’incidente è avvenuto alle 20,30 circa di ieri quando la coppia si trovava in via Circonvallazione Le Grazie, a pochi metri dal centro storico della città. Marito e moglie stavano rientrando a piedi a casa, che si trova a pochi metri dal luogo dell’incidente.

Ad un tratto la coppia è stata travolta da una Fiat Punto condotta da una donna originaria di Lecce e che da anni vive a Potenza Picena. L’incidente ha gettato nello sconforto l’intera comunità potentina che conosceva bene i coniugi. «Una donna impagabile. Non riesco a credere che sia morta, ci avevo parlato il pomeriggio quando era andata dalla figlia a prendere i due nipotini che accudiva – ha detto una vicina –. Mariella era una madre e moglie esemplare. Ha lavorato per una vita per conto di una ditta di scarpe a casa. Il marito Mauro, invece, è un operaio in pensione. Ultimamente le loro giornate erano incentrate sui nipoti che accudivano giornalmente». «Sempre sorridenti e disponibili. Con le belle giornate uscivano insieme a passeggio fino al centro dove spesso si fermavano a fare spesa o a comprare i fiori nel negozio di fronte agli archi» ha detto un’altra vicina di casa della coppia. Domani all’ospedale di Torrette verrà effettuata l’ispezione cadaverica sul corpo della 63enne.  Sono in corso le indagini da parte della polizia stradale di Civitanova per accertare i motivi dell’investimento. L’investitrice è indagata per omicidio stradale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X