facebook twitter rss

Santa Maria in via,
rimosse le macerie
FOTO/VIDEO

CAMERINO - Con un bobcat e un braccio meccanico i vigili del fuco hanno dato via allo sgombero di piazza della Vittoria. Cerchiata anche un' abitazione del centro
mercoledì 11 gennaio 2017 - Ore 21:03 - caricamento letture
Print Friendly
Le immagini dei vigili del fuoco

 

I vigili del fuoco al lavoro per rimuovere i resti della chiesa e dell’abitazione crollata

 

di Monia Orazi

Iniziata questa mattina la rimozione delle macerie della chiesa di Santa Maria in via a Camerino. I vigili del fuoco con un bobcat ed un braccio meccanico, hanno sgomberato piazzale della Vittoria dalle macerie della chiesa e dell’abitazione privata sulla quale è caduto il campanile. Ci sono volute diverse ore, ma il passaggio alla fine è stato liberato. Nei giorni scorsi don Mariano Ascenzo Blanchi è tornato a chiedere che la chiesa venga coperta con dei teli impermeabili, per evitare che acqua, neve e gelo possano causare ulteriori danni agli affreschi della cupola.

 

La rimozione delle macerie da piazza della Vittoria

Il cerchiaggio dell’abitazione in centro storico

“A Camerino nemmeno uno straccio di telone per salvaguardare dalla pioggia e dalla neve almeno le numerose opere d’arte ancora tutte dentro il santuario. Sembra che Santa Maria in via non interessi proprio a nessuno”, ha scritto sconsolato su Facebook il sacerdote. Lui, unitamente al parroco don Giancarlo Pesciotti, aveva presentato un progetto di recupero per la messa in sicurezza della struttura. Sempre a Camerino continuano le opere di messa in sicurezza del museo di San Domenico, punto cruciale per riaprire al transito la via che da San Venanzio sale sino a via Ridolfini, in modo da permettere in futuro un’ulteriore riduzione della zona rossa. I vigili hanno anche provveduto al cerchiaggio con cavi metallici e supporti in legno di un’abitazione in centro, in modo da garantire la sicurezza del transito lungo la strada pubblica sottostante.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X