facebook twitter rss

Neve nell’entroterra:
statale 77 interrotta in mattinata
Tir contromano nel nuovo tratto

MALTEMPO - Senso unico alternato dalle 8.30 alle 10.30 tra Muccia e Serravalle
mercoledì 28 gennaio 2015 - Ore 11:25 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
coda statale 77

La coda sulla statale 77 in direzione Colfiorito (foto di Roberto Piermattei)

 

di Sara Santacchi

Un risveglio con i fiocchi è quello che ha interessato l’entroterra questa mattina. Da ieri sera intorno a mezzanotte, infatti, la neve è caduta in gran parte della provincia e, se nel Capoluogo si è trattato solo di qualche fiocco, nelle zone interne la nevicata è stata ben più consistente causando diversi disagi al traffico. Problemi alla viabilità si sono registrati questa mattina intorno alle 8 nel tratto della statale 77 tra Muccia e Serravalle, dove autotreni e camion sono rimasti bloccati creando una lunga fila. Il tratto di strada è rimasto bloccato per un paio di ore dove si è viaggiato in senso unico alternato. Il pronto intervento della polizia stradale ha ristabilito l’ordine e il tratto è stato riaperto poco dopo le 10.30. Problemi alla viabilità nelle prime ore del mattino anche nel comune di Serravalle dove il pullmino scolastico non ha potuto garantire il servizio di trasporto per i bambini che sono rimasti a casa. Scuole aperte, dunque, ma viste le tante assenze il sindaco Gabriele Santamarianova ha firmato un’ordinanza anticipando l’uscita da scuola dalle 16,30 alle 12,30.

Battesimo della neve per il nuovo tratto di superstrada inaugurato il 16 gennaio che da Bavareto porta a Colfiorito. Se le nevicate non hanno causato problemi in quel tratto, disagi si sono registrati a causa di un tir che ha imboccato la strada contromano. In particolare il mezzo pesante all’entrata di Bavareto ha imboccato la strada in direzione mare, procedendo, però, verso Colfiorito. Visto dalle telecamere Anas, il tratto è stato chiuso immediatamente e il tir scortato fino all’uscita seguente dove ha ripreso il giusto senso di marcia. La zona più colpita nella regione è stata quella dell’Ascolano dove le precipitazioni nevose sono scese fino a quote basse a 200 metri. Stando alle ultime rilevazioni proprio a Montemonaco, nell’entroterra piceno, si registrerà la temperatura più bassa della giornata

Battesimo della neve per il nuovo tratto Bavareto Colfiorito

Battesimo della neve per il nuovo tratto Bavareto Colfiorito

 

neve Sassotetto di Andrea Santanafessa

Sassotetto di Andrea Santanafessa

autotreno contromano 77

Un tir ha imboccato contromano la superstrada all’entrata di Bavareto

 

neve Sefro di Jessica Ferrucci

Sefro di Jessica Ferrucci

Neve Camerino di Alberto Morresi 3

Camerino di Alberto Morresi

 

Neve Camerino di Alberto Morresi 2

Neve Camerino di Alberto Morresi

Neve Camerino di Alberto Morresi 5

Neve Camerino di Alberto Morresi 4

 

Serravalle

Serravalle di Patrizia Caraffa

serravalle 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X